sabato 26 gennaio: In bici lungo il Sile e per barene

Partiremo dal parcheggio, a Caposile, posto di fronte al negozio di biciclette di Sgnaolin. Attraverseremo il ponte di barche che ci porterà sulla destra Sile che percorreremo fino a riattraversarlo prima di Santa Maria di Piave. Da qui percorreremo l’argine sinistro fino a Jesolo paese.

Riattraverseremo quindi il Sile per riportarci sulla sponda orografica destra fino alla Torre del Caligo.

Qua gireremo a sinistra prendendo la via Lio Maggiore che percorreremo fino alla fine. Ripreso il percorso a ritroso arriveremo di nuovo alla Torre  del Caligo e poco dopo al Country house Salomè per una buona pastasciutta. L’ultimo tratto di percorso ci riporterà, per altra ciclabile, costeggiante la barena, fino a Caposile.

Ritrovo: ore 10.00 parcheggio a Caposile di fronte negozio biciclette Sgnaolin. Per chi non ha l’auto segnali in segreteria che cerca un passaggio.

Rientro: ore 16.00 stesso posto.

Percorso: misto con 80% di sterrato buono e 20% di asfalto.

Lunghezza: circa 36 km

Difficoltà: facile

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta

Pranzo: ristoro all’agriturismo Salomè

Contributo: 10,00 € con un primo all’agriturismo

Iscrizioni:  in sede tel. 041928162

  • martedì dalle 15,30 alle 17,30
  • giovedì dalle 17,30 alle 19
  • venerdì dalle 17.30 alle 19

oppure al referente anche la giornata dell’uscita, ma segnalando l’adesione almeno fino a 3 giorni prima.

Referente: Claudio 3282118455

Percorso e traccia ai seguenti link:

venerdi 18 gennaio: “Si può fare” – incontro con l’autore ore 18

L’ambientalista Michele Boato ha raccolto nel libro ” Si può fare! Guida al Veneto sostenibile, 200 piccole grandi opere da scoprire”

Una serie di realizzazioni positive fatte nel territorio veneto, risultato di concrete attività di uomini di buona volontà in armonia con la natura, che nel tempo hanno ridotto al minimo l’impatto sull’ambiente, sino a migliorarlo.

Molti gli argomenti, i casi, gli esempi, trattati : la bioedilizia veneta nei secoli, la bioarchitettura d’oggi, progettare col sole, l’agricoltura biologica, le fonti e le energie rinnovabili di ieri e di oggi, depurare le acque con le piante, la rigenerazione ambientale, il restauro e il riuso di antichi edifici, l’educazione
ambientale, le radici del futuro, la mobilità intelligente, da rifiuti a risorse, Veneto primo in Europa, dall’industria pesante all’industria peNsante, animali come noi.

Sui temi che la Fiab segue da vicino il libro ricorda alcuni risultati raggiunti come il sottopasso ferroviario di via Dante, la riscoperta del Marzenego e la ciclabile sull’ex ferrovia Ostiglia.

Nel libro non si sogna un’alternativa impossibile, si gettano semi per cambiare rotta verso un futuro prossimo più sostenibile.

Ritrovo: ore 18:00 in sede FIAB Mestre

INGRESSO LIBERO

sabato 19 gennaio: in bici a “Casa di Anna” – ANNULLATA

La pedalata è stata annullata per motivi organizzativi.

Facile pedalata nell’ambito della rassegna Pedali di Salute.

Ritrovo: 9:55 c/o FIAB Mestre Via Col di Lana, 9/A. In caso di mal tempo ritrovo diretto a Casa di Anna ore 10:30 vi sono due entrate:
1) Via Sardi 16, Zelarino 2) Via Guinizelli, Asseggiano

Partenza: 10:00 in bicicletta circa 11 km A/R.

ore 10:30 circa Arrivo a Casa di Anna, Fattoria Solidale e agriturismo, per visita guidata di circa un’ora con spiegazione dei “trasformati” e tecniche per fare le conserve con utilizzo delle sostanze nutritive delle verdure.

ore 12:00 conclusione

Possibile acquisto di ortaggi e verdure.

Dislivello: nullo

Difficoltà: adatto a tutti

Bicicletta: qualsiasi

Rientro ore 12:00 circa
Percorso: su strade ciclabili/asfaltate/ qualche sterrato.

Escursione gratuita
Include:
accompagnamento in bici + visita alla fattoria con possibile acquisto di ortaggi e di altri prodotti a km 0

Degustazione facoltativa di aperitivo rinforzato: tortini di verdure bio, arancini, selezione di formaggi dei Monti Lessini, calice di prosecco, con prenotazione obbligatoria entro giovedì 17/01/2019! costo: €11 da pagare sul posto.

Iscrizioni in sede negli orari di segreteria e/o inviare email a Germana GP16@tiscali.it
Orario segreteria:

– martedi: 15:30-17:30
– giovedì e venerdi: 17:30-19:00

Referente: Germana GP16@tiscali.it


RINNOVO CONSIGLIO DIRETTIVO FIAB MESTRE

Sabato 9 marzo 2019 ci sarà il rinnovo del Consiglio Direttivo di Fiab Mestre.

Se desideri farne parte e portare il tuo contributo per il 2019-2020, ti invitiamo a compilare il modulo che trovi in sede oppure scaricabile dal seguente link: scheda candidatura 2018  e a consegnarlo in sede oppure ad un membro del consiglio direttivo in carica, ENTRO IL 31 GENNAIO 2019.

Per qualsiasi informazione sulle attività del direttivo e le aree di interesse, puoi contattare la Presidente ( 347 9178010 gmiriam.mg@gmail.com) oppure un altro membro del direttivo in carica.

Le candidature saranno considerate valide solo se è già stata rinnovata la tessera FIAB per il 2019 .

Orari della sede:

  • martedi 15:30-17:30
  • giovedi e venerdì 17:30-19:00

1-5 maggio: IL TRASIMENO TRA TOSCANA E UMBRIA

Mini ciclo vacanza che ci porterà alla scoperta dell’affascinante area del Lago Trasimeno fra i piccoli borghi e le colline Umbre e della Val di Chiana. Un percorso, addolcito da morbide colline, adatto ai cicloturisti con un minimo di preparazione e l’abitudine a pedalare e a stare in sella per alcune ore. Ci muoveremo fra l’Umbria e la Toscana girovagando in 4 tappe per un totale di circa 270 km con 2000 mt di dislivello…circa.

Inizieremo a pedalare a Cortona per finire ad Arezzo. Con molteplici e deliziosi saliscendi, mai cattivi, tra ciclabili, sterrati, stradine bianche e asfaltate potremmo ammirare questo territorio in grado di offrire un patrimonio naturalistico e artistico a dir poco suggestivo.

Un breve assaggio del programma: l’Abbazia di Farneta, una cantina storica a Montepulciano (con assaggio e degustazione vini), Castiglione del Lago e a Panicarola degusteremo un mix della cucina tosco-umbra in una location che lascerà il segno. Castiglion Fiorentino non sarà di meno per arrivare ad Arezzo che con una guida ci porterà alla scoperta di questa antichissima città di Vasari e Piro della Francesca. Terminata la visita ci recheremo in una tradizionale Botteghina per il pranzo.

Saremo ospiti per tre notti a Passignano sul Trasimeno e per una notte (l’ultima) a Laterina AR. Che altro dire, affrettatevi, iscrivetevi…. Non resterete delusi…… vi aspettiamo numerosi.

Ritrovo: h. 06.30 1 maggio ex mercato ortofrutticolo Via Torino Mestre

Rientro: in serata del 5 maggio

Percorso: misto, asfalto, sterrato e strade bianche, collinare

Lunghezza: 270 km circa

Dislivello in salita: 2000 m circa

Difficoltà: medio

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta

Pranzi: il primo giorno in autonomia, il secondo degustazione in cantina, il terzo in una Locanda, il quarto in autonomia, il quinto in una caratteristica Botteghina.

Contributo: Solo Soci con tessera 2019

Soci: 420 € in doppia, Soci: 520 € in singola

Acconto 150

Saldo entro il 15/03

La quota comprende: Viaggio andata/ritorno da Mestre con Bus GT + carrello portabici, 4 notti in Hotel, 4 cene, 2 pranzi + 1 degustazione con visita cantina storica a M, visita guidata Arezzo. Assicurazione R/C e infortuni.

Note. Comunicare all’iscrizione eventuale menù vegetariano o intolleranze alimentari.

Iscrizioni entro venerdì 15/03 in sede con orario:

  • Martedì dalle 15.30 alle 17:30
  • Giovedì dalle 17.30 alle 19:00
  • Venerdì dalle 17.30 alle 19:00

Referenti: Miriam 3479178010, Luca 3291395095

Locandina: 2019 Locandina Trasimeno fra Toscana e Umbria

Presentazione ciclabilità veneziana

A che punto è la ciclabilità veneziana? Ne abbiamo parlato nella serata di venerdì 7 dicembre in sede.
Leggete la presentazione a cura di Antonio Dalla Venezia al seguente link: Mestre_07_12_2018 [modalità compatibilità]
Chi ha proposte e considerazioni da fare saremo lieti di prenderle in considerazione.
Antonio: 3407317306 antoniodallavenezia@fiab-onlus.it