sabato 23 febbraio: Il campo trincerato di Mestre

Facile cicloescursione attraverso le ciclabili cittadine, i boschi e i forti di Mestre. Questa escursione sostituisce l’escursione “Di qua e di là del Piave” per sopraggiunta impraticabilità del percorso.

Il primo che passeremo sarà il forte Marghera, sede strategica del campo trincerato. Da qui, passando per il parco di san Giuliano, raggiungeremo, in un paesaggio bucolico, il forte Bazzera in prossimità dell’aeroporto. Attraversata la Triestina a Tessera, percorreremo la vecchia strada che, sfiorando il forte Rossarol, oggi centro di accoglienza di minori, ci porterà verso Dese e il parco di Mestre, di fronte al forte Cosenz. Percorsi i vialetti interni al parco di Franca e Ottolenghi, si  proseguirà sulla ciclabile per Mestre, che ci farà arrivare al forte Carpenedo, dove faremo la sosta pranzo. Ancora un piccolo tratto di strada fino al forte Gazzera, e poi, in poche pedalate, saremo davanti alla sede di Fiab Mestre.

Ritrovo: ore 10.00 davanti alla sede FIAB di Mestre.

Rientro: ore 16.00 stesso posto.

Percorso: misto con 60% di asfalto e 40% di sterrato buono.

Lunghezza: circa 42 km.

Difficoltà: facile.

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta.

Pranzo: ristoro al forte Carpenedo dove si potrà trovare un primo caldo, a scelta, per 7.00 €.

Contributo per tutti (soci/non soci):  3,00 €.

Iscrizioni:  in sede

  • martedì dalle 15.30 alle 17.30
  • giovedì dalle 17,30 alle 19

oppure al referente anche la giornata dell’uscita.

Referente: Claudio 3282118455

Locandina e traccia ai seguenti link:

venerdi 22 febbraio ore 18: M’illumino di meno (pedalata e cena a lume di candela)

In occasione della 15° giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili andiamo a piedi e/o in bici alla trattoria “Siora Rosa” Marghera via Parco Ferroviario, 150 dove ceneremo al lume di candela.

Ritrovo: 18:00 c/o FIAB Mestre Via Col di Lana,9/A. In caso di mal tempo ritrovo diretto a Marghera in via Parco Ferroviario, 150 trattoria Siora Rosa (con Park auto + bici)
Partenza: ore 18:00 in bici , arrivo ore 19:00
Dislivello: nullo Difficoltà: in città, adatto a tutti Bicicletta: qualsiasi + Lucchetto+ fari+ gilet rifrangente Rientro: autonomo

Contributo evento per i non soci: 2 euro 


PEDALATA GRATUITA per i soci, 

Iscrizioni in sede negli orari di segreteria e/o inviare email a gp16@tiscali.it Prenotazione obbligatoria Entro il 19/2/2019 per cena a lume di candela, si paga sul posto €20 (comunicare all’iscrizione se si desidera il Menu pesce o il Menu carne) Menu pesce: I° spaghetti Astice/Paccheri pesce spada, II° seppie / Baccala in umido/frittura + acqua+vino.Menu carne: I° Tagliatelle al ragù d’anatra/Paccheri con speck, zucca e gorgonzola, II° guanciale su patate + acqua+vino+dessert+caffè

Orario segreteria: martedi: 15:30-17:30
giovedì e venerdi:17:30-19:00

Ecco il decalogo di ‘M’Illumino di Meno’, per cominciare subito da noi stessi:
1. spegnere le luci quando non servono.
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

mercoledi 20 febbraio: Al cinema in bicicletta

Mercoledi 20 febbraio al cinema Dante verrà proiettato il film “Ladri di biciclette” di Vittorio De Sica in versione restaurata.

Biglietto ridotto a 4 euro se vieni al cinema in bicicletta: basta un selfie con la bici davanti al cinema da esibire in biglietteria!

Orari: 17:00, 19:00, 21:00

Ci piace questa iniziativa!

Scarica la locandina:

domenica 3 marzo: IN BICI DAL LIDO A PELLESTRINA

In bici al Lido fino a S. Nicolò e proseguimento per lungomare Guglielmo Marconi con gustosa sosta in pasticceria sulla rotonda Cristoforo Colombo. Si prosegue sulla ciclabile Murazzi con vista sul mare a Malamocco con breve giro in zona storica.

Ritrovo: 7:50 sede FIAB Mestre via Col di Lana, 9 A
Partenza: ore 8:00 in bici fino al Tronchetto
Dislivello: nullo Difficoltà: adatto a tutti
Ore 9:10 partenza con bici sul ferry boat per il Lido Ore 11:20 Partenza sul ferry da Alberoni a Pellestrina
12:30 Arrivo a Caroman
15:00 Partenza da Pellestrina in bici
15:45 Partenza Ferry S.M. del Mare
17:30 Ferry dal Lido
18:30 arrivo al Tronchetto
poi pedalata fino a Mestre

Rientro: tardo pomeriggio
Percorso: in città

Iscrizioni in sede negli orari di segreteria
Costi trasporti:1,5 € biglietto ferry con carta VE +1 € bici; senza carta 7,50€ + 1 € bici)

per info Giampaolo Danieli giampaolo.danieli@libero.it cell. 338 5872960

Contributo: 3 euro soci, 5 euro non soci.

Iscrizioni in segreteria:

  • martedi: 15:30-17:30
  • giovedì 17:30-19:00
  • venerdi: 17:30-19:00

1-5 maggio: IL TRASIMENO TRA TOSCANA E UMBRIA

Mini ciclo vacanza che ci porterà alla scoperta dell’affascinante area del Lago Trasimeno fra i piccoli borghi e le colline Umbre e della Val di Chiana. Un percorso, addolcito da morbide colline, adatto ai cicloturisti con un minimo di preparazione e l’abitudine a pedalare e a stare in sella per alcune ore. Ci muoveremo fra l’Umbria e la Toscana girovagando in 4 tappe per un totale di circa 270 km con 2000 mt di dislivello…circa.

Inizieremo a pedalare a Cortona per finire ad Arezzo. Con molteplici e deliziosi saliscendi, mai cattivi, tra ciclabili, sterrati, stradine bianche e asfaltate potremmo ammirare questo territorio in grado di offrire un patrimonio naturalistico e artistico a dir poco suggestivo.

Un breve assaggio del programma: l’Abbazia di Farneta, una cantina storica a Montepulciano (con assaggio e degustazione vini), Castiglione del Lago e a Panicarola degusteremo un mix della cucina tosco-umbra in una location che lascerà il segno. Castiglion Fiorentino non sarà di meno per arrivare ad Arezzo che con una guida ci porterà alla scoperta di questa antichissima città di Vasari e Piro della Francesca. Terminata la visita ci recheremo in una tradizionale Botteghina per il pranzo.

Saremo ospiti per tre notti a Passignano sul Trasimeno e per una notte (l’ultima) a Laterina AR. Che altro dire, affrettatevi, iscrivetevi…. Non resterete delusi…… vi aspettiamo numerosi.

Ritrovo: h. 06.30 1 maggio ex mercato ortofrutticolo Via Torino Mestre

Rientro: in serata del 5 maggio

Percorso: misto, asfalto, sterrato e strade bianche, collinare

Lunghezza: 270 km circa

Dislivello in salita: 2000 m circa

Difficoltà: medio

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta

Pranzi: il primo giorno in autonomia, il secondo degustazione in cantina, il terzo in una Locanda, il quarto in autonomia, il quinto in una caratteristica Botteghina.

Contributo: Solo Soci con tessera 2019

Soci: 420 € in doppia, Soci: 520 € in singola

Acconto 150

Saldo entro il 15/03

La quota comprende: Viaggio andata/ritorno da Mestre con Bus GT + carrello portabici, 4 notti in Hotel, 4 cene, 2 pranzi + 1 degustazione con visita cantina storica a M, visita guidata Arezzo. Assicurazione R/C e infortuni.

Note. Comunicare all’iscrizione eventuale menù vegetariano o intolleranze alimentari.

Iscrizioni entro venerdì 15/03 in sede con orario:

  • Martedì dalle 15.30 alle 17:30
  • Giovedì dalle 17.30 alle 19:00
  • Venerdì dalle 17.30 alle 19:00

oppure con bonifico a Fiab Mestre IBAN IT12 D030 6902 1181 0000 0063 080 specificando nella causale “Ciclovacanza Trasimeno 2019” + nominativi a cui si riferisce il bonifico. Compilare la  Scheda iscrizione Trasimeno  e inviarla a gmiriam.mg@gmail.com.

Referenti: Miriam 3479178010, Luca 3291395095, Claudio 3282118455

Locandina: 2019 Locandina Trasimeno fra Toscana e Umbria

Condizioni di partecipazione: Condizioni partecipazione Trasimeno

sabato 30 marzo: PULIZIA STRAORDINARIA DELLE BARENE DI CAMPALTO

Servono volontari per la pulizia straordinaria delle Barene dalle 9 alle 13.

Munirsi di scarponi/stivali e guanti da lavoro.

Prossimamente maggiori informazioni oppure segui la pagina Facebook dedicata all’evento.

Organizzato da La Salsola. Gruppo per la salvaguardia dell’ambiente. Campalto Venezia WWF Venezia e Territorio Associazione Canoistica Arcobaleno Società Canottieri Mestre La Pagina di Campalto

venerdi 15 febbraio ore 18: Flussi di eco-scienza – conferenza musicale

Si parte in bici oppure a piedi dalla sede per arrivare all’ Officina del Gusto http://www.officinadelgustovenezia.it/
Ritrovo alle ore 18:30 per un incontro speciale al primo piano di questo locale, in un contesto particolare di musica e scienza, sarà con noi Domenico D’Alelio, già noto per il suo libro “uno scienziato a pedali”.
Domenico D’Alelio in veste di scienziato rapper, produttore hip hop, con il suo CD di musica, ritmi e parole, ci accompagna in un viaggio suggestivo di promozione originale del la cultura scientifica ed ecologica.
ECO TRIP è il suo album autoprodotto, fatto salvo per un piccolo finanziamento da parte di Association for the Sciences of Limnology and Oceanography (ASLO), di base negli States, una delle più prestigiose società scientifiche del mondo, che nel 2016 ha finanziato a Domenico D’Alelio il progetto RAPPERS, acronimo di Rap for Public Engagement with aquatic Research and Science, per promuovere l’impiego del rap per il coinvolgimento del pubblico su temi inerenti le scienze acquatiche.

La bicicletta, la scienza la musica si incontreranno in un viaggio Sorprendentemente Ecologico, e non mancherà di attrarci e stupirci accompagnandoci verso nuovi stili di vita e verso scelte responsabili.

Ritrovo: 17:55 c/o FIAB Mestre Via Col di Lana,9/A. In caso di mal tempo ritrovo diretto a L’Officina del Gusto Via P. Sarpi 18-20
Partenza: ore 18:00 in bici o a piedi
Dislivello: nullo Difficoltà: in città, adatto a tutti Rientro: autonomo
Inizio evento presso Officina del Gusto: ore 18:30


EVENTO GRATUITO

Possibilità di apericena con l’autore presso l’Officina del Gusto con prenotazione obbligatoria entro il 14/2/2019
Iscrizioni in sede negli orari di segreteria e/o inviare email a Germana
germana.prencipe@fiab-onlus.it
o tramite evenbrite:
https://bit.ly/2TazyUQ

Orario segreteria: martedi: 15:30-17:30
giovedì e venerdi:17:30-19:00

Per l’apericena con autore, si paga sul posto ( €18/20, cicchetti vari + primo gourmet: maccheroni di canapa alla crema di zucca con semi sesamo e gustosa sorpresa di Carnevale!)
e poi passi tutta la serata del 15/2 con Doc DOMI e FIAB Mestre

sabato 26 gennaio: In bici lungo il Sile e per barene

Partiremo dal parcheggio, a Caposile, posto di fronte al negozio di biciclette di Sgnaolin. Attraverseremo il ponte di barche che ci porterà sulla destra Sile che percorreremo fino a riattraversarlo prima di Santa Maria di Piave. Da qui percorreremo l’argine sinistro fino a Jesolo paese.

Riattraverseremo quindi il Sile per riportarci sulla sponda orografica destra fino alla Torre del Caligo.

Qua gireremo a sinistra prendendo la via Lio Maggiore che percorreremo fino alla fine. Ripreso il percorso a ritroso arriveremo di nuovo alla Torre  del Caligo e poco dopo al Country house Salomè per una buona pastasciutta. L’ultimo tratto di percorso ci riporterà, per altra ciclabile, costeggiante la barena, fino a Caposile.

Ritrovo: ore 10.00 parcheggio a Caposile di fronte negozio biciclette Sgnaolin. Per chi non ha l’auto segnali in segreteria che cerca un passaggio.

Rientro: ore 16.00 stesso posto.

Percorso: misto con 80% di sterrato buono e 20% di asfalto.

Lunghezza: circa 36 km

Difficoltà: facile

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta

Pranzo: ristoro all’agriturismo Salomè

Contributo: 10,00 € con un primo all’agriturismo

Iscrizioni:  in sede tel. 041928162

  • martedì dalle 15,30 alle 17,30
  • giovedì dalle 17,30 alle 19
  • venerdì dalle 17.30 alle 19

oppure al referente anche la giornata dell’uscita, ma segnalando l’adesione almeno fino a 3 giorni prima.

Referente: Claudio 3282118455

Percorso e traccia ai seguenti link:

venerdi 8 febbraio ore 18: Ride With Us da Venezia a Katowice

Tornano gli amici del progetto Ride With Us che, per sensibilizzare l’attenzione ai cambiamenti climatici, a dicembre 2018 hanno pedalato da Venezia a Katowice…destinazione finale: la Conferenza mondiale sul clima.   Molti gli eventi organizzati durante il percorso e le persone che hanno pedalato assieme a loro. La partecipazione a Ride With Us è cresciuta nel tempo e ai due ideatori del progetto, Daniele Pernigotti e Claudio Bonato, si sono poi unite diverse associazioni e molti singoli cittadini che condividono le finalità del tour.   Immagini, racconti di viaggio, spunti sul tema del cambiamento climatico.   Ritrovo: ore 18:00 in sede (via Col di Lana 9-A Mestre)   INGRESSO LIBERO

VI ASPETTIAMO !!!

venerdi 18 gennaio: “Si può fare” – incontro con l’autore ore 18

L’ambientalista Michele Boato ha raccolto nel libro ” Si può fare! Guida al Veneto sostenibile, 200 piccole grandi opere da scoprire”

Una serie di realizzazioni positive fatte nel territorio veneto, risultato di concrete attività di uomini di buona volontà in armonia con la natura, che nel tempo hanno ridotto al minimo l’impatto sull’ambiente, sino a migliorarlo.

Molti gli argomenti, i casi, gli esempi, trattati : la bioedilizia veneta nei secoli, la bioarchitettura d’oggi, progettare col sole, l’agricoltura biologica, le fonti e le energie rinnovabili di ieri e di oggi, depurare le acque con le piante, la rigenerazione ambientale, il restauro e il riuso di antichi edifici, l’educazione
ambientale, le radici del futuro, la mobilità intelligente, da rifiuti a risorse, Veneto primo in Europa, dall’industria pesante all’industria peNsante, animali come noi.

Sui temi che la Fiab segue da vicino il libro ricorda alcuni risultati raggiunti come il sottopasso ferroviario di via Dante, la riscoperta del Marzenego e la ciclabile sull’ex ferrovia Ostiglia.

Nel libro non si sogna un’alternativa impossibile, si gettano semi per cambiare rotta verso un futuro prossimo più sostenibile.

Ritrovo: ore 18:00 in sede FIAB Mestre

INGRESSO LIBERO