Eventi

Il delta del Po: Natura, cultura e storia del Grande Fiume. 10-12 settembre 2021

Programma di massima:

Il delta del Po e le sue bellezze.

1° giorno: Arrivo IN AUTONOMIA all’albergo Italia a Cà Tiepolo e partenza per il giro della zona nord. (SE C’E’ TEMPO E POSSIBILITA’ SI FARA’ LA CONSEGNA DELLE CAMERE). Si attraversa il ramo principale del Po (Po di Venezia) per raggiungere il Po di Levante fino a Porto Levante. Al ritorno riattraverseremo il ponte sul Po di Venezia per arrivare in Hotel.

Circa 80 km e dislivello quasi nullo.

2° giorno: Partendo dall’albergo raggiungeremo il ramo del Po di Donzella e seguendo tutto l’argine arriveremo al suo sbocco in mare. Al ritorno, lungo argini, passando dietro la ex centrale Enel di Porto Tolle arriveremo all’hotel.

Circa 90 km e dislivello quasi nullo.

3° giorno: Partiti dall’albergo raggiungeremo prima il Po della Donzella e poi il Po di Goro fino alla riserva Naturale del Bosco della Mesola. Quindi sempre lungo argini torneremo in Hotel dove ci saluteremo.

Circa 80 km e dislivello quasi nullo.

Ritrovo 10/09: ore 09,00 Albergo Italia via G. Matteotti 471, Cà Tiepolo – Porto Tolle.

Rientro 12/09: ore 18.00 circa dall’albergo.

Percorso: misto.

Lunghezza: circa 250 km con dislivello minimo.

Difficoltà: medio

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta.

Pranzo: sempre in trattoria.

Posti disponibili 28!

Contributo SOLO SOCI: 210,00 €

comprese due mezze pensioni e tre pranzi con bibite.

Compresa visita guidata in Mesola.

Assicurazione infortuni compresa.

Anticipo all’iscrizione: 50.00 €

Iscrizioni: SOLO in sede entro il 15 luglio.

saldo entro il 10 agosto

  • Orari segreteria:
  • giovedì dalle 17,00 alle 19,00
  • venerdì dalle 16.00 alle 18.00

Note:

Arrivo in hotel in AUTONOMIA. Stanze doppie e triple, FORSE qualche singola. Non tutte le stanze sono nella stessa struttura. Portarsi costumi da bagno e asciugamani.

SI CONSIGLIA VIVAMENTE CHE LE BICICLETTE SIANO REVISIONATE E IN OTTIME CONDIZIONI. Su alcuni argini ci sono acacie e quindi rischio forature. NO COPERTONI USURATI.

Portare anche luci per illuminare la strada. Le biciclette saranno custodite in locale chiuso.

chi viene con le biciclette assistite DEVE essere autonomo nella gestione e ricarica!

Autocertificazione obbligatoria da firmare alla partenza.

Show More

Articoli correllati

Rispondi

Back to top button