Itinerari

Itinerario ciclabile Ostiglia partendo da Mestre

Itinerario: Escursione tra Mestre, Quinto e Noale su tratti della ex ferrovia dell’Ostiglia. Km 75 su percorso misto, prevalentemente asfaltato

Occhiello: Attraverso le province di Venezia e Treviso, il percorso farà conoscere il progetto, ormai in via di completamento, del recupero ad uso ciclopedonale della ex ferrovia Treviso-Ostiglia, nel tratto Quinto di Treviso e Camposanpiero.

Descrizione: Partendo dalla sede della FIAB di via Gazzera Bassa, 2, ci si dirigerà verso nord, per il nuovo sottopasso ciclopedonale della Gazzera, prima, e passando, poi davanti alla chiesa di Asseggiano, sfruttando ancora la ciclabile della Dosa e la ciclabile che passa di fianco al forte Gazzera, per prendere via Sarti, via Delfica, via Tito, via Parolari, via Boscariola fino a via Gatta. Da via Gatta, a destra per via Molino Marcello, via Canaletto fino a Gardigiano. Percorrendo via Rossini si arriverà a sovrapassare l’autostrada Serenissima, per prendere via Malcanton, via Gardigiana, via Campocroce, via delle Fornaci, via Sambughè e i suoi proseguimenti fino ad attraversare il Sile in prossimità di Zecchina e Quinto di Treviso. Da Quinto inizierà il lungo rettilineo dell’Ostiglia che riattraverserà il Sile e, più avanti, il fiume Zero, e poi il Dese in prossimità di Piombino Dese e il Marzenego, subito dopo l’abitato di Ronchi.

Ponte su Sile a Quinto

Poco dopo aver attraversato il rio Rustega e prima di raggiungere Camposanpiero, si girerà a sinistra per seguire un po’ il rio Rustega e il canale Muson Vecchio, sfiorando i paesi di Straelle, Favariego, Mazzacavallo e Briana. Proseguendo per via Stretta, strada delle Valli e via Frusta si arriverà in prossimità di Salzano. Da qui per via Villetta, via Zigaraga e via Rossignago si arriverà prima a Rossignago e poi ad Asseggiano e, per via Asseggiano e viuzze interne, si rientrerà in sede.

Mappa del percorso
Show More

Articoli correlati

Rispondi

Ti potrebbe interessare
Close
Back to top button