domenica 21 ottobre: BICIGRIGLIATA

La ormai tradizionale bicigrigliata di Fiab Mestre, quest’anno ci porterà lungo la Treviso-Ostiglia.

Lasciato il centro di Mestre, percorrendo le piste ciclabili cittadine, passando da Maerne arriveremo a Robegano per una pausa caffè. Dopo la sosta, riprese le bici, pedaleremo verso Scorzè e lungo gli argini del fiume Zero e per stradine di campagna arriveremo sulla famosissima ciclabile Treviso-Ostiglia. Arrivati a Silvelle di Trebaseleghe sosteremo al Bikepark km99 per una gustosa grigliata in compagnia. Nel pomeriggio ritorneremo a Mestre percorrendo il sentiero delle risorgive passando per Trebaseleghe-Noale e Salzano. Avendo del tempo a disposizione si potrà fare una pausa alla caratteristica Festa della Zucca. Questa facile escursione è adatta a tutti. Vi aspettiamo numerosi…più siamo più ci divertiamo.

Ritrovo h. 09:00 davanti alla sede FIAB di Mestre

Rientro: nel tardo pomeriggio

Percorso: Piste ciclabili, sentieri e strade di campagna a traffico promiscuo.

Lunghezza: 60 km circa A/R

Dislivello in salita: 0 m

Difficoltà: Facile

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta

Pranzo nel Bikepark km99 a Silvelle di Trebaseleghe

Contributo: grigliata mista, fagioli e cipolla, acqua e vino o piatto di formaggi + fagioli e cipolla per i vegetariani

  • Soci                 20€
  • non Soci         23€

Iscrizioni: in sede Fiab Mestre. Termine adesioni entro martedì 16 ottobre.

  • martedì dalle 16.00 alle 18.00
  • giovedì dalle 17.30 alle 19.30
  • venerdì dalle 17.30 alle 19.30

Referente: Luca Tagliaferro 3291395095

Locandina: Bicigrigliata 2018

sabato 13 ottobre: PEDALATA CONTRO LA TRATTA

Nell’ambito della Settimana Europea contro la Tratta degli Esseri Umani, FIAB Mestre collabora con il Comune di Venezia nell’organizzazione di una pedalata per sensibilizzare sul problema della tratta e dare una speranza alle vittime coinvolte.

L’escursione è promossa nell’ambito del Progetto N.A.Ve (Network Antitratta Veneto), che vede il Comune di Venezia capofila.

Il tema della tratta e del grave sfruttamento è un fenomeno che preoccupa l’Unione Europea. Alcune stime portano a quasi un milione le sospette vittime di tratta e/o di grave sfruttamento. Numeri importanti che allarmano per dimensione e diffusione e che rappresentano un enorme business per le reti criminali transnazionali: sono infatti oltre 20 mila ogni anno le giovani donne, gli uomini e i minori che entrano nei sistemi di protezione e di assistenza, di cui circa mille in Italia. Lo sfruttamento nell’ambito sessuale, lo sfruttamento lavorativo, l’accattonaggio forzato e le economie illegali forzate (spaccio e furti) sono fenomeni di grande portata, il cui contrasto risulta difficile e complesso.

PROGRAMMA

Attraversiamo insieme con lentezza il paesaggio agricolo valorizzando la sua immensa ricchezza e al tempo stesso riflettendo sulle condizioni dignitose del lavoro. La condivisione del pranzo presso il Vivaio Bacchetto, sarà occasione per promuovere le aziende agricole virtuose, che coniugano l’impresa con il rispetto dei valori umani.

Ritrovo: ore 10:00 a Chioggia presso il Parcheggio del ristorante Al Ranch, via Lungo Brenta 2

Rientro: ore 14:00 circa

Lunghezza: km. 24 circa

Difficoltà: semplice, strada con fondo asfaltato

Bicicletta: qualsiasi, in buono stato, con camera d’aria di scorta

Pranzo offerto al termine della pedalata a cura della Soc. Coop. Soc. Titoli Minori Progetto Brigata Gustabili presso la sede dei Vivai Bacchetto a Ca’ Lino.

In caso di rinuncia o impossibilità a partecipare, è necessario avvisare i referenti o la sede di Fiab Mestre al fine di poter gestire l’organizzazione dei pasti.

Iscrizioni: PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al numero di Fiab Mestre 041 928162   attivo nei seguenti orari:

  • martedi 16:00 – 18:00
  • giovedi 17:30 – 19:30
  • venerdi 17:30 – 19:30

Comunicare all’iscrizione se si dispone o meno di auto e di bici. Per chi non è automunito, si prevede l’organizzazione del trasporto da Mestre compatibilmente con le auto a disposizione.

Per ulteriori informazioni contattare:  Miriam 3479178010   oppure Renzo 3339709748

In caso di maltempo, l’iniziativa verrà sostituita con visita presso i Vivai Bacchetto di Ca’ Lino, stessi orari e luogo di ritrovo.

PEDALATA APERTA A TUTTI

PARTECIPAZIONE GRATUITA CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Locandina: locandina Pedalata contro la tratta

 

 

domenica 14 ottobre: URBAN NATURE – Pedalata naturalistica con il WWF

Il WWF Venezia , in collaborazione con FIAB Mestre e La Salsola, organizza una visita guidata in bicicletta alla scoperta della natura all’interno della città di ciò che non vediamo perché distratti e resi frettolosi dalla quotidianità.

PROGRAMMA:

Ritrovo alle 9:30 davanti al Centro Civico Bissuola ed inizio visita guidata in bicicletta attraverso:

  • parco Albanese
  • bosco di Mestre (zona Pertini)
  • Parco San Giuliano
  • Barena di Campalto

Rientro al Centro Civico Bissuola previsto per le ore 13:30.

PARTECIPAZIONE LIBERA E GRATUITA

Locandina: Urban Nature 2018

Più ciclisti in centro, e “con la crescita della rete ciclabile aumenteranno ancora”

Rilevati 3.653 transiti tra le 7.30 e le 9.30 di mercoledi 19 settembre 2018 in sette postazioni di Mestre. Cresce, seppure leggermente rispetto all’anno scorso, il numero dei ciclisti nel centro di Mestre. Ad attestarlo è la rilevazione dei volontari della Fiab Federazione italiana amici della bicicletta.

Leggi tutto l’articolo sulla pagina online di Venezia Today del 19/09/2018 al seguente link:

http://www.veneziatoday.it/zone/mestre/dati-ciclisti-centro-mestre-2018.html

Ciclisti a Mestre: il 3% in più nell’ultimo anno. I dati del “censimento”

Sono 3.653 le biciclette transitate la mattina di mercoledi 19 settembre 2018, tra le ore 7:30 e le 9:30, in sette luoghi di Mestre presso i quali è stata fatta l’ormai consueta misurazione del numero di ciclisti di passaggio. Si tratta di un numero leggermente maggiore (+3% circa) rispetto a quello dello scorso anno, quando, negli stessi sette varchi, i passaggi misurati furono 3.549. L’iniziativa è stata condotta grazie ad una ventina di volontari della FIAB di Mestre nell’ambito delle azioni realizzate per la Settimana Europea della Mobilità.

Leggi tutto l’articolo sulla pagina web di Gente Veneta del 19/09/2018 al seguente link:

Ciclisti a Mestre: il 3% in più nell’ultimo anno. I dati del “censimento” di oggi

Incentivi alle aziende se i dipendenti lasciano l’auto in garage

Tanti appuntamenti per riflettere sulla mobilità sostenibile, fino al 22 settembre, nell’ambito della settimana europea della mobilità sostenibile, organizzata dal Comune in collaborazione con Avm, la Fiab, Federazione degli Amici della Bicicletta, a Mestre sempre molto attiva e altre associazioni.

Leggi l’articolo sulla pagina web de La Nuova Venezia 18/09/2018 al seguente link: http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2018/09/18/news/incentivi-alle-aziende-se-i-dipendenti-lasciano-l-auto-in-garage-1.17264168

In bici fino alle ville venete e al mare ma la pista per Venezia resta a metà

In arrivo cinque nuove super piste ciclabili a collegare tutta la città e, in futuro, anche i comuni dell’area metropolitana. Numeri da record, ma manca ancora il deposito per le bici al Tronchetto che impedisce l’apertura ufficiale del collegamento tra Mestre e Venezia.

Leggi tutto l’articolo del Corriere del Veneto 18/09/2018 al seguente link: Corriere_Bertasi_18092018

Piste ciclabili, la rete sale a 136 km, nuovi percorsi pensati per il cicloturismo

Boraso lancia l’idea: “Collegamento tra Venezia e Treviso, coinvolgeremo tutte le amministrazioni lungo il Terraglio”.

Queste le altre direttrici su cui si sta lavorando:

  • direttrice nord-est: Favaro-Dese-Tessera
  • direttrice nord-ovest: Via Scaramuzza e Valsugana
  • direttrice sud-ovest: via Padania

Leggi tutte le novità nell’articolo de La Nuova Venezia 18/09/2018 al seguente link: LaNuova_Furlan_18092018