Eventi

Sabato 8 ottobre 2022 BICIGRIGLIATA consueto incontro in allegria per soci e simpatizzanti.

Programma di massima: Partiremo in bicicletta dalla nostra sede alla Gazzera e, attraverso un facile percorso di strade poco battute, ciclabili e tratti di buonissimo sterrato, raggiungeremo il Bike Park Km 99, per far festa con una grigliata preparata dai gestori del bicigril.

Attraverseremo i fiumi Marzenego, Dese, Zero, Sile e i paesi di Cipressina, Zelarino, Tarù, Ghetto, Campocroce, Sambughè, per arrivare a Quinto di Treviso dove prenderemo l’Ostiglia fino alla destinazione per il pranzo. Dopo il pranzo, per chi avrà ancora voglia di pedalare si potrà seguire il Dese verso Scorzè, Martellago e Tarù e poi di nuovo Zelarino e Mestre. Per chi sarà già soddisfatto della pedalata sarà possibile raggiungere la stazione di Trebaseleghe per prendere il treno per Mestre.

Menu speciale per Fiab Mestre:

*Antipasto* sapori “de casada”:
Sopressa, ossocollo, pancetta, salame, sott’aceti

*Grigliata* “del contadino”:
Salsiccia schiacciata, coppa, braciola senza osso

*Contorni*:
Fagioli, patate fritte, funghi

*Vino, 1/2 litro acqua, pane*
(bibite e birra a parte)

*Caffè*

Ritrovo: Ore: 9:30 Rientro: Ore:17:00

Percorso: misto, asfalto e sterrato, tra ciclabili e strade secondarie.

Lunghezza e dislivello: Circa 65 km circa, dislivello irrilevante. Difficoltà: facile.

Iscrizioni: In sede entro venerdì 7 ottobre 2022

  • Orari segreteria:
  • giovedì dalle 17,00 alle 19,00
  • venerdì dalle 16.00 alle 18.00

Chi è impossibilitato a presentarsi in sede, può:

  • prenotarsi telefonicamente al 391.1630635 negli orari di segreteria e
  • effettuare il versamento sul c/c bancario IT 12 D 030 6902 1181 0000 0063080 (da confermare al capo gita con foto in whatsapp o mail).

Bicicletta: mtb o city bike con camera d’aria di scorta e minimo di attrezzatura.

Pranzo: Pranzo al Bicigril Km 99 alle 12:30 circa.

Contributo: Per soci, anche se inscritti il giorno del pranzo: 27,00 € compresa ass. infortuni, non soci: 30,00 € (come per i soci più l’assicurazione contro terzi).

Note: Chi viene con le biciclette assistite DEVE essere autonomo nella gestione e ricarica!

Ricordiamo l’obbligo di rispettare il codice della strada e le istruzioni organizzative. È richiesta una bicicletta con meccanica e ruote in buona efficienza, adatta per lunghe percorrenze e munita della necessaria attrezzatura d’emergenza. Si sollevano gli organizzatori da ogni responsabilità per eventuali infortuni durante le iniziative in programma.

Show More

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button